RAFFAELE ARGENZIANO ITS TAB SIENA

ABOUT RAFFAELE ARGENZIANO

Raffaele Argenziano si è laureato in Scienze Economiche presso l’Università di Siena nel 1988, dove ha poi conseguito, sotto la guida di Fabio Bisogni, la laurea in Storia dell’Arte. Ha completato la sua formazione presso il dottorato di ricerca in Storia delle Arti in Lombardia dal Medioevo all’Età Contemporanea (Università Cattolica Milano). Titolare di contratti di collaborazione presso l’Università di Siena sin dal 1997, nel 2001 entra a far parte del personale con qualificata produzione scientifica, dal 2002 lavora come Tecnico della ricerca presso la stessa Università, dove è responsabile del Laboratorio di Informatica Applicata all’Iconografia e all’Iconologia. Ha svolto attività di ricerca presso istituzioni e musei esteri; è stato titolare e coordinatore di progetti di ricerca; ha partecipato come relatore a numerosi convegni nazionali ed internazionali; ha svolto e svolge anche attività didattica. È coordinatore presso la Scuola Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università di Siena; è docente a contratto di Storia delle arti e delle immagini in età medievale presso la Scuola Specializzazione in Beni Storico Artistici dell’Università di Siena; è membro del comitato scientifico e redazionale della rivista internazionale «Iconographica»; è membro del comitato scientifico della collana «La Galeria. Saggi di storia, critica e tutela delle arti figurative». Fa parte della redazione centrale del sito web di dipartimento. I suoi ambiti di ricerca riguardano la storia dell’arte medievale e moderna; l’iconografia e l’iconologia sacra e profana; l’agiografia e la storia della Chiesa medievale e moderna. È autore di numerosi saggi di storia dell’arte e di iconografia e dei volumi: Agli inizi dell’iconografia sacra a Siena (Firenze 2000); La pittura a Milano tra Duecento e Trecento (Siena 2006).